10 metodi mirati per pulire il marmo da macchie, sporco tenace e altri problemi

4. Macchie di inchiostro o colorante

Nella maggior parte dei casi i coloranti sono di origine organica e possono essere rimossi con impacchi di perossido di idrogeno. Alcuni inchiostri e tinture però non non sono removibili con questo trattamento.
Per pulire il marmo da macchie di inchiostri non metallici procedere come segue:

  • Mescolare alcol metilico o etilico con sorbente per formare una pasta spessa di consistenza della pasta dentifricia.
  • Lavare accuratamente la zona da trattare con acqua minerale.
  • Utilizzando una spatola di legno o plastica, applicare la pasta alla superficie macchiata in strati di spessore non superiore a 5/6 mm.
  • L’ impacco deve estendersi ben oltre la macchia per evitare di spingere la macchia nella pietra già pulita.
  • Coprire l’impacco con fogli di plastica per evitare che si essichi troppo in fretta.
  • Quando l’impasto si è asciugato, rimuoverlo dalla superficie con una spatola di legno o plastica.
  • Lavare la superficie con ammoniaca.
  • Lavare accuratamente la superficie pulita con acqua minerale, asciugare con salviette pulite e asciutte, e lasciare che la pietra si asciughi completamente.
  • Se c’è colorazione residua, ripetere il trattamento per ottenere il livello desiderato di pulizia.
  • Per le macchie di inchiostri formulati da sali metallici, seguire le istruzioni per la rimozione di macchie di ruggine.

3 pensieri su “10 metodi mirati per pulire il marmo da macchie, sporco tenace e altri problemi

  1. Buongiorno! Grazie al vostro consiglio ho salvato la cucina ( ivory brown macchiato con concentrato di camomilla). Ho utilizzato l’impacco di acqua ossigenata 10 volumi+ sepiolite lasciati sulle pareti verticali per 3 giorni.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *