Tag Archives: marmo sporco

Pulizia del marmo macchiato da olio, grasso, ruggine e altre cause

pulire e lucidare il marmo

Macchie su marmo

macchie su marmo

Per avere un’idea precisa su come togliere le macchie su marmo sporco occorre prima cercare di comprendere con che tipo di macchie su marmo abbiamo a che fare. Intendiamo qui come macchie su marmo, quelle causate dalla colorazione di una sostanza di qualunque natura. Non parliamo quindi di macchie  opache dovute a corrosione.

Le pietre naturali hanno un grado di porosità variabile da tipo a tipo di roccia e possono quindi assorbire in profondità tutte le sostanze liquide. Per questo motivo le pietre più porose, ma anche quello poco porose ma esposte con frequenza al contatto con liquidi macchianti, si devono necessariamente sottoporre ad un trattamento oleo-idrorepellente. Questo trattamento chiude i pori della roccia e impedisce l’assorbimento dei liquidi che causano le macchie su marmo.
Tuttavia, una volta effettuato il trattamento impermeabilizzante, non c’è la garanzia della totale impermeabilità ai liquidi della pietra. Ciò avviene sia a causa di errori verificatesi nell’applicazione del trattamento, sia per uso di prodotti idrorepellenti scadenti o non molto performanti per varie cause. In ogni caso, il trattamento idrorepellente ha un discreto costo e di norma non viene eseguito su tutte le superfici (come ad esempio pavimenti e scale). Quindi permane sempre, in linea generale, il pericolo di assorbimento di liquidi macchianti.

Suddivisione in categorie

Le macchie di profondità possono essere causate sia da sostanze penetrate dall’alto, sia da risalita dal basso di liquidi provenienti dal piano di posa. In alcune pietre la risalita dal basso di sostanze liquide può scatenare reazioni incontrollate che si palesano con un cambiamento di colorazione localizzato. Un esempio su tutti sono le macchie di ruggine interne. Esse si palesano quando la pietra contiene il minerale pirite che si ossida alla presenza di acqua di risalita. Le macchie di profondità sono quindi dovute a sostanze che si sono insinuate negli interstizi presenti tra i cristalli che costituiscono la pietra. Per procedere alla rimozione è indispensabile riconoscere il tipo di sostanza. Anche in questo caso dobbiamo procedere alla classificazione in modo da poter scegliere la tecnica corretta di rimozione. Dal punto di vista della tecnica di rimozione, possiamo suddividere le macchie su marmo in:

Una volta individuata la natura della macchia diventa più semplice porre in atto il processo di rimozione e togliere le macchie su marmo in modo definitivo.

Come lucidare marmo fai da te con i kit BMC

pulire e lucidare il marmo

Soluzioni rapide con BMC tools & solutions for natural stones

BMC offre prodotti per rispondere alla richiesta di come lucidare marmo fai da te. Esse riguardano il recupero e la rigenerazione di pietre rovinate da vari fattori che ne deturpano il pregio estetico. Un problema molto ricorrente sono i segni di corrosione che sostanze acide anche deboli lasciano sulle superfici dei marmo a causa. Ciò può avvenire anche se il contatto è breve. Queste macchie opache sono solo corrosioni della superficie. Esse non inficiano la funzionalità del marmo a livello di prestazione ma ne compromettono l’estetica.

corrosionemarmo

Non è facile eliminare questi segni di corrosione senza ricorrere alla mano di un professionista del marmo. Nel mondo anglosassone questi segni sono noti come “etch marks”

BMC ha messo a punto dei kit per risolvere il problema in maniera ottimale, anche per le mani meno esperte, esclusivamente con metodo manuale.

Se il lavoro è poco esteso in termini di superficie (ossia trattasi di eliminare qualche macchia) è sicuramente indicato l’uso del kit rinnova marmo. Esso viene prodotto anche nelle varianti PLUS e MAXI. Questi kit sono adatti per marmi, travertini e limestone o pietre calcaree.

Se invece il problema di ripristino della superficie dovesse essere più esteso conviene utilizzare un’altro strumento. Il più adatto è sicuramente Virginia TU che consente di ristabilire la lucentezza di superfici di marmo e granito.