10 metodi mirati per pulire il marmo da macchie, sporco tenace e altri problemi

10. Macchie di silicone

Il silicone è talvolta usato (impropriamente) per aiutare la tenuta degli ancoraggi che fissano i pannelli alla pietra. Spesso, il silicone finirà per spurgare attraverso la pietra nella posizione dei fori di ancoraggio e depositarsi sulla superficie, lasciando un film difficile da rimuovere.
Per pulire il marmo da residui di silicone sigillante procedere come segue:

  • Sciacquare la zona da trattare con acqua minerale .
  • Bagnare accuratamente la superficie macchiata con solvente (diclorometano o solvente specifico per silicone). Assicurarsi di bagnare bene oltre la macchia .
  • Mescolare il liquido con materiale sorbente bianco per formare una pasta di consistenza della pasta dentifricia (è necessario circa mezzo chilo di pasta per ogni metro quadrato di superficie da trattare)
  • Utilizzando una spatola di legno o plastica, applicare la pasta alla superficie macchiata in strati di spessore non superiore a 5/6 mm. L’ impacco deve estendersi ben oltre la macchia per evitare di spingere la macchia nella pietra già pulita.
  • Verificare se ci sono sacche d’aria o vuoti nello strato.
  • Coprire l’impacco con fogli di plastica e sigillare con nastro adesivo.
  • Lasciare in posa per 48 ore (se non diversamente specificato).
  • Dopo il periodo di posa, inumidire l’ impacco con acqua minerale.
  • Rimuovere l’impacco con una spatola di legno o di plastica per evitare di graffiare la superficie.
  • Quindi sciacquare la zona pulita con acqua minerale, asciugare con salviette pulite e lasciare asciugare la superficie.
  • Quando la superficie si è asciugata completamente, verificare la presenza di residuo rimasto e ripetere il trattamento, se necessario. Possono essere richieste molte applicazioni.

One thought on “10 metodi mirati per pulire il marmo da macchie, sporco tenace e altri problemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *